Sigilli a 5,4mln di merce in un negozio

Le etichette dei prodotti che vendeva nel suo negozio non erano regolari e non aveva alcuna autorizzazione per commercializzare alimenti per animali. Per questa ragione i carabinieri del Nas di Cagliari e della Compagnia di Quartu, coordinati rispettivamente dai maggiori Davide Colajanni e Valerio Cadeddu, hanno denunciato un cittadino cinese di 32 anni titolare di un negozio nell'ex Statale 131 a Sestu. Sequestrati 355mila articoli vari non conformi per etichettatura, per un valore complessivo commerciale di circa euro 5,4 milioni di euro. Si tratta per lo più di articoli di elettronica, per la pesca e lo sport, articoli da regalo, casalinghi, per i quali sono state contestate le violazioni di legge di natura amministrativa legate all'obbligo delle indicazioni da riportare in etichettatura e in lingua italiana, di avvertenze, precauzioni e di pericolo, dei dati dell'importatore o del distributore, dei materiali impiegati e l'eventuale presenza di sostanze pericolose. Sotto chiave sono finite anche 12.168 confezioni di alimenti per animali, per un valore complessivo commerciale di circa euro 122mila euro. I controlli proseguiranno nei prossimi giorni.(ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Elmas

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...